“Design and Elastic Mind”: Bit.fall

Spesso l’arte, proprio in quanto svincolata (o maggiormante svincolata) dai compromessi con realtà, committenza, esigenze di budget, mercato, rispondenza alla funzione rispetto alle discipline “sorelle” del design e dell’architettura, dimostra di saper guardare molto più avanti. Molti esempi di questa mia convinzione possono essere ammirati nella mostra “Design and Elastic Mind“, in queste settimane al MoMa di NY. E’ il … Continua a leggere