Dell’influenza, dell’eredità e della fretta in architettura

Non credo sia solo una mia impressione. L’architettura globale, quella delle grandi opere e delle grandi firme internazionali, che riesce a trovare spazio anche nella stampa non specializzata, sta diventando sempre più simile a sé stessa. Forse a causa delle informazioni che arrivano in tempo reale nei nostri dispositivi ininterrottamente connessi alla rete, o forse per la quantità ormai industriale … Continua a leggere

Shanghai Pavilion: bonus track

Abbiamo già parlato l’anno scorso del Danish Pavilion per l’Expo di Shanghai 2010, quì il link. Ma vale la pena di riparlarne: John E. Kroll e gli amici di Virtualworks.dk ci hanno segnalato questo splendido tour interattivo VR all’interno dell’opera di BIG. È realizzato veramente bene, scatti e luce sono magistrali, considerando le difficoltà tecniche della fotografia VR. E permette … Continua a leggere

Information Vs Knowledge: una nota a proposito di NIBA e dei blog di architettura

Di seguito la nota postata sulla pagina ufficiale del gruppo “NIBA – Network Italiano dei Blog di Architettura“, cui sono stato invitato a partecipare dall’amico Salvatore D’Agostino. [Questa sarà la prima e ultima volta che ci parliamo addosso, “scrivendo sullo scrivere di architettura”, promesso…]. —————– Qualche spunto di riflessione sulla scrittura e la critica di architettura in rete. Che dovrebbe … Continua a leggere

Bigness

Su queste “pagine” si è spesso parlato del mestiere di architetto. E si è già detto che una delle tipiche immagini che ci rappresentano all’esterno del “nostro” mondo, dove ce la suoniamo e ce la cantiamo, è quella di individui autoreferenziali, boriosi, sovente troppo retorici, indulgenti per i propri limiti e lamentosi per il “destino cinico e baro” che ci … Continua a leggere

“Gimme some more”, o l’applicazione del Piano Casa agli edifici plurifamiliari

Una domanda assilla i legislatori italiani (e i più blasonati studi legali privati a supporto di questi) in questi giorni: “Come applicare il Piano-Casa di Berlusconi agli edifici plurifamiliari?” Secondo noi, l’apparente irragionevolezza ed impossibilità applicativa della legge che il Governo Italiano sta per varare per rilanciare finalmente l’Economia può essere risolta per le tipologie abitative plurifamiliari in modo semplice: … Continua a leggere

Sou Fujimoto: Jap next generation

Sou (Sosuke) Fujimoto, classe 1971, sconosciuto pressoché in tutto l’occidente (anche se ha già tenuto lo scorso 25 settembre una lecture al NAI – Netherlands Institute of Architecture di Rotterdam: gli olandesi sono sempre qualche passo avanti…) diventerà probabilmente molto presto uno dei più importanti architetti del Sol Levante e non solo. Una delle sue caratteristiche più interessanti è il … Continua a leggere

Restauro del Convento di San Marco alle Paludi, Fermo (AP)- Italy

    Presentiamo la prewiew della variante al progetto di restauro, risanamento conservativo e ricostruzione con miglioramento sismico del Convento di San Marco alle Paludi in Fermo (AP). Il progetto, firmato dal nostro studio, è attualmente in attesa delle approvazioni definitive da parte delle Soprintendenze ai Beni Archeologici ed Architettonici delle Marche. I lavori, iniziati nell’ottobre 2007 ed interrotti per … Continua a leggere

Durazzo Landmark

Dopo una lunga pausa, pubblichiamo un lavoro che ha occupato lo studio nelle ultime settimane. Si tratta di un progetto per una torre di 10+1 piani in un’area del distretto sud della città di Durazzo, in Albania. Il lotto, di 60×60 metri, è a poche decine di metri dal mare. l brief è stato quello di creare un insediamento misto … Continua a leggere

Il Sacro, l’Arte e l’Architettura

Lo scorso settembre è stato inaugurato a Colonia il nuovo Museo Diocesano della città, firmato dal grande Maestro Peter Zumthor. Si tratta di un edificio colto, a mio avviso interessantissimo sotto il profilo del rapporto tra le arti, in particolare per la sensibilità del progettista nel mettere a punto connessioni non banali tra preesistenza storica, nuovo intervento e “contenuto” (inteso … Continua a leggere

A proposito di dildos vetrati-2: la Torre Agbar di Barcelona

Altro illustre esempio di quanto già detto in nostro precedente post: l’ennesimo, ipertrofico Lingam a dimensione urbana, stavolta a Barcelona, in Plaça de les Glories Catalanes: la Torre Agbar, che deve il suo nome al gruppo che controlla la gestione delle acque potabili nella Catalogna. Il mai troppo compianto Ernesto Nathan Rogers coniò il famoso motto “dal cucchiaio alla città“, … Continua a leggere