Durazzo Landmark

54266c17ef486901354e48a4aede39cb.jpg

Dopo una lunga pausa, pubblichiamo un lavoro che ha occupato lo studio nelle ultime settimane.
Si tratta di un progetto per una torre di 10+1 piani in un’area del distretto sud della città di Durazzo, in Albania. Il lotto, di 60×60 metri, è a poche decine di metri dal mare. l brief è stato quello di creare un insediamento misto (residenziale high-end + commerciale), massimizzando le possibilità offerte dal lotto e dalla sua posizione vicinissima alla spiaggia.

La composizione è stata impostata partendo dal diagramma spaziale risultante dal regolamento edilizio cittadino: esso prescrive molto genericamente che la distanza dal bordo del lotto deve essere pari ad 1m per ogni piano di altezza dell’edificio.

Si è pensato ad un basamento di tre livelli con destinazione commerciale, arretrato di 3 metri rispetto al bordo del lotto; sopra esso, due lame residenziali perpendicolari alla costa, alte ulteriori 7 piani con sagome in pianta arretrate di 10 metri rispetto ai confini dell’area (un metro per ciascuno dei 7 piani, cui vanno aggiunti i tre sottostanti della piastra commerciale), distanti tra loro 10 metri.

A questo diagramma spaziale abbiamo aggiunto delle variabili: anzitutto, un’altezza maggiorata per gli ultimi due piani delle torri, che ospiteranno alloggi panoramici su due livelli interni con zone living a doppia altezza; abbiamo poi sottratto dai volumi stereometrici delle torri porzioni mirate, secondo piani inclinati che permettono una diversa articolazione delle masse; sono state inserite delle scultoree logge a sbalzo che permettono l’affaccio e la vista verso il mare anche dai lati degli edifici perpendicolari alla costa; la piastra commerciale di base è stata “scavata” per permettere gli accessi ai corpi scala dei blocchi residenziali; infine, abbiamo aggiunto un volume di coronamento a cavallo tra le due torri, che ospiterà un ristorante panoramico con accesso diretto al roof-garden, raggiungibile per mezzo di un ascensore esclusivo.

af85261e3a96f0f4f55b32021fec2765.jpg
Il risultato è volutamente lontano dalla desolante banalità del “cheapscape” della città portuale albanese, con un’impostazione volumetrica e materica dall’impatto riconoscibile e definito.

Di seguito alcune immagini del progetto.

db3e7caf2f3e6aef8fa066983ba0cc00.jpg
efe5f27fa9e8ec02b7eb9fd9c36b4997.jpg

376b38711b7838c0e53210bc602d8903.jpg
de9291ee7342dcc02f1185cca906a76f.jpg
0b6954373d95a7d6dba0e36030aa818e.jpg
eb9728ee9ceca3e89685523457e8a506.jpg
 
 
© Spacelab Architecture, arch. Luca Silenzi, arch. Roberto Sargo, arch. Zoè Chantall Monterubbiano. Tutti i diritti riservati
 
Durazzo Landmarkultima modifica: 2008-06-05T12:05:00+00:00da spacelab.1
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Durazzo Landmark

  1. Molto interessante! Soprattutto considerando la “sfida” dell’innovazione in questo tipo di tipologie, che a quanto pare negli ultimi decenni sono state piuttosto sottovalutate dai progettisti… Anche la volontà di rimanere all’interno dell’urbanità, e non incastrarsi in astrazioni neo moderne di indipendenza dal contesto, lo vedo risolto in maniera originale…
    Sì sì, mi piace…

I commenti sono chiusi.